La Comunità Nazionale Italiana: la cura dell’Italia.

 

L’attenzione e la rilevanza che l’Italia riserva alla Comunità Nazionale, all’Unione Italiana, alle sue Comunità degli Italiani, alle sue Scuole e Istituzioni, è stata riconfermata ieri dall’Ambasciatore d’Italia in Croazia, Adriano Chiodi Cianfarani, in visita a Fiume, nel corso del suo incontro con una rappresentanza della massima organizzazione degli Italiani di Croazia e Slovenia. Un ruolo importante non solamente in termini culturali, ma anche socio-economici e di relazioni multilaterali.

All’incontro nelal sede dell’Unione italiana hanno partecipato il Presidente dell’UI, On. Furio Radin, il Presidente dell’Assembela dell’UI, Roberto Palisca, il Segretario Generale dell’UI, Christiana Babic, il Presidente dell’Università Popolare di Trieste, Dr. Fabrizio Somma, il Console General d’Italia in Fiume, Dr. Paolo Palminteri, il Dr. Marco Salaris dell’Ambasciata d’Italia in Zagabria e il sottoscritto.

Nel corso della sua permanenza a Fiume, l’Ambasciatore Chiodi Cianfarani ha fatto visita, tra le altre, anche alla Casa editrice EDIT, alle Comunità degli Italiani di Abbazia e Fiume.

Sono stati indubbiamente degli appuntamenti importanti organizzati a pochi giorni dal suo insediamento a Zagabria.

 

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.