La nostra realtà a confronto con le altre Minoranze in Europa, Capodistria, 15/10/2015.

Giovedì mattina, 15 ottobre 2015, presso la sede della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, si è tenuto un interessantissimo incontro con "Magma" think tank, rappresentante la minoranza svedese in Finlandia e attiva in materia d'integrazione, mass media e minoranze.

Da parte della nostra Comunità Nazionale, vi hanno preso parte Fulvio Richter, Presidente della CAN di Capodistria, il deputato al seggio specifico per la CNI alla Camera di Stato della Slovenia, On. Roberto Battelli, il Presidente della CAN Costiera di Capodistria, Alberto Scheriani e il sottoscritto.

I Presidenti Richter e Scheriani hanno brevemente presentato la CAN di Capodistria, rispettivamente la CAN Costiera. L’On. Battelli ha sottolineato il divario esistente tra il sistema giuridico-costituzionale sloveno in materia di tutela dei diritti minoritari e la sua reale applicazione. Personalmente ho invece presentato il ppt che allego.

Terminate le presentazioni si è sviluppata un’articolata discussione sulle tematiche affrontate in quanto l’interesse dei rappresentanti di Magma si è dimostrato molto elevato.

La delegazione ha quindi potuto visitare gli studi di RTV Capodistria, accompagnati dal Vicedirettore Generale della RTV di Slovenia per i Programmi per la CNI, Antonio Rocco.

Pubblico anche l’articolo de “La Voce del Popolo” del 16/10/2015.

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.