Per l'unitarietà della Comunità Nazionale Italiana. Per l'unità di un unico Popolo! In evidenza

Per l'unitarietà della Comunità Nazionale Italiana. Per l'unità di un unico Popolo!

Elezioni parlamentari del 3 giugno 2018, in Slovenia.

Elezione del rappresentante della Comunità Nazionale Italiana alla Camera di Stato della Repubblica di Slovenia.

Programma Politico di Maurizio Tremul.

Per la nostra storia che ha determinato il nostro presente. Il dramma del nostro Popolo, quello che abbiamo subito noi ma soprattutto i nostri genitori e nonni, quelli che hanno deciso di rimanere con coraggio a vivere in Patria e a continuare a coltivare lingua, cultura e identità italiana, nonostante tutti i soprusi, le discriminazioni e le ingiustizie subite; quello che hanno subito coloro che sono stati espulsi da questa Patria o che hanno dovuto scegliere la via dell’esilio, nella Nazione Madre o in giro per il mondo. A tutte e a tutti va riconosciuta la dignità per le sofferenze, le ingiustizie patite, con gesti simbolici e atti concreti riparatori, meritano verità e giustizia per quanto hanno dovuto subire.

Per l’unitarietà della CNI. Per la nostra Comunità in Slovenia è vitale mantenere saldo il rapporto con il resto della nostra Comunità che vive nella vicina Repubblica croata, è vitale mantenere e rafforzare la nostra unitarietà. Essendo sia la Slovenia, sia la Croazia a pieno titolo membri dell’Unione Europea, per assicurare l’unitarietà della CNI, è opportuno che la Slovenia sottoscriva il “Memorandum d’Intesa tra Croazia, Italia e Slovenia sulla tutela della minoranza italiana in Croazia e Slovenia” del 15 gennaio 1992, rimasto sempre aperto alla sua firma. Conseguentemente all’adesione della Slovenia al Memorandum del 15 gennaio 1992, andrebbe predisposta la specifica Intesa tra la Slovenia e la Croazia, sull’unitarietà e l’uniformità di trattamento della CNI.

 
 

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.